Secondo la neuroscienziata Suzana Herculano-Houzel, la conta dei neuroni è ancora oggi il metodo più affidabile per quantificare l’intelligenza degli animali. A partire da cane e gatto. I neuroni sono l’unità di base per processare le informazioni, ed ecco perché sono proprio loro ad essere stati i protagonisti della ricerca condotta dalla neuroscienziata, che sarà a breve pubblicata sulle pagine della prestigiosa rivista Frontiers in Neuro- anatomy. E dalla zuppa di neuroni, ecco il risultato che mette tutti a tacere: nella corteccia cerebrale dei cani pare ci sia il doppio dei neuroni rispetto a quella dei gatti. Il che potrebbe significare che hanno due volte la loro intelligenza. Ma basterà davvero contare i neuroni per definire l’intelligenza? Ne vuoi sapere di più? National Geographic: http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2017/12/04/news/i_cani_sono_piu_intelligenti_dei_gatti_-3777652/ Frontiers in Neuroanatomy: https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fnana.2017.00118/full